Se c’è una cosa che ha resistito a tutte le innovazioni tecniche dai tempi del medioevo, è la borsa delle donne
Isaac Asimov, Abissi d'acciaio, 1953

Le borse, meglio se esclusive, sono degli status symbol ai quali ogni donna spera di poter arrivare. Sono sinonimo di stile e di eleganza, non hanno tempo, non conoscono il passare delle stagioni, se non nel valore che infondono a quel preciso modello, oggetto del desiderio.

La loro bellezza, quando urlata, colpisce anche gli uomini, disconosce ogni classificazione di genere e si impone. Nelle vetrine, per strada, nelle case, sui tappeti di quanti sceglieranno il sogno di un oggetto che si fa pezzo unico da collezione.

Nasce per soddisfare questa precisa esigenza di stile, la collezione di borse per la casa firmate da Amerigo Milano e declinate in una serie di varianti capaci di andare incontro a tutti i palati, anche i più fini e difficili, ecco perché sarà possibile scegliere tra la classica borsa in legno, Lisamina, la variante in pelle, Esmeralda ed Annie il plaid garantito 100% cashmere.

Sono il prodotto di artigiani della pelle, del legno, del design. È architettura che si fa oggetto, vuoto che si riempie. Occorrono sette diverse apparecchiature per confezionare una borsa, servono le mani di due donne che da oltre trent’anni lavorano in Brianza per tenere fede a quel Made in Italy che tutto il mondo ci invidia e che nessun artefatto potrà mai eguagliare.

È legno e viti, il primo tagliato a mano, sono fodere da posizionare e cuciture da rifinire, filetti e maniglie da scegliere: dieci ore in tutto, due teste, altrettanti cuori e non si sa bene quanti fori. È da li che entra l’anima, è li che pelle e tessuto, legno e metallo diventano una sola cosa.

Le borse sono tra gli accessori più imitati al mondo, forse perché anche le più desiderate. Le borse per la casa, di alto pregio, firmate Amerigo, hanno la particolarità di essere pezzi unici, di poter essere personalizzate, di essere pensate e studiate solo abbinate a tessuti pregiati provenienti dalle più prestigiose e antiche aziende italiane, molte delle quali si affidano ancora ad antichi telai.

Dentro ci possono finire i libri ai piedi del letto, il plaid vicino al divano. Dentro ci finisce la bollicina francese per un momento speciale, la pubblicazione da collezione in studio. Dentro ci dorme il tuo amico a quattro zampe, ci riponi il copricapo, la legna per il camino. Pezzi di vita, da portare in barca a vela, quando è il momento di staccare la spina, al mare o in montagna, perché come dicevamo... non hanno tempo e non conoscono il passare delle stagioni.

Da dove arriva l’ispirazione? Pensate ad una delle donne più fotografate del XX secolo, pensate al personaggio più enigmatico dell’età moderna, alla più affascinante e misteriosa donna capace di far parlare di sé, anche decenni dopo la sua scomparsa.

Pensate all’eleganza di Jackie Kennedy, un affresco senza tempo, la First Lady per antonomasia, l’innocenza mai svelata del tutto. Pensate al suo allure sofisticato, a quei dettagli apparentemente minori, a tratti, ma solo a tratti aristocratici e sarete finalmente arrivati all’idea di stile che la collezione di borse da casa Amerigo vuole trasmettere in tutti coloro che vedranno in Lisamina ed Esmeralda non un semplice accessorio, ma un efficace esercizio di stile.